Processo a Bill Cosby: ancora non c’è un verdetto

0
171

I giurati nel processo per stupro a carico di Bill Cosby hanno chiesto di rivedere ancora più testimonianze mentre le deliberazioni sono state sospese per un terzo giorno senza un verdetto.

Dopo quasi 30 ore di deliberazione, la giuria, letteralmente sequestrata, non è riuscita a giungere ad una decisione unanime sulla colpa o sull’innocenza del famoso showman. Per chi non lo sapesse, si decide su tre imputazioni per stupro aggravato durante una circostanza avvenuta nel gennaio 2004 in cui Cosby penetrava con le dita Andrea Constand dopo averle somministrato delle pillole non identificate, anche se come scrive Usignolo News, le vittime potrebberero essere almeno una sessantina.

La giuria è tornata con due domande per il giudice Steven T. O’Neill mercoledì: ha voluto ascoltare ancora una volta la testimonianza della Constand e Richard Schaffer, un agente di polizia della contea di Montgomery, Pa., il quale era parte di una squadra che ha intervistato Cosby all’inizio del 2005. I membri del tribunale hanno rilanciato trascrizioni dal processo ad alta voce.

I giurati hanno poi sentito riprendere la testimonianza riguardante i dettagli della notte in questione da quasi ogni angolo importante dato nel processo. All’inizio della settimana, hanno esaminato una deposizione che Cosby ha fornito in un atto civile e un’intervista che Constand ha dato a un ufficiale di polizia nella sua terra natale, Ontario, in Canada.

Poiché coinvolge più account da ciascuno dei due principianti, il caso Cosby viene fornito con un ulteriore livello di complessità. C’è una serie relativamente piccola di fatti circa la notte, ma molte interpretazioni – alcune non sempre in armonia anche all’interno di una narrazione di un capo.

Tuttavia, più a lungo durano le deliberazioni, maggiore è la possibilità di una giuria bloccata, che in ultima analisi si tradurrà in un mistrial, se lo stallo non può essere rotto. O’Neill dovrebbe inviare la giuria della sala di deliberazione più volte per cercare di risolvere eventuali chiusure, prima di dichiarare una giuria sospesa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here