Morricone riceve un’altra laurea ad honorem

0
83

A quindici anni di distanza dalla seconda e diciassette dalla prima, Ennio Morricone ha ricevuto la sua terza laura honoris causa, conferitagli questa volta dalla Statale di Milano, in Scienze della Musica e dello Spettacolo.

Un riconoscimento, questo, che nonostante la sua importanza, può soltanto fare da complemento ad una vita dedicata alla musica e al cinema, con oltre cinquecento musiche composte per il cinema e la televisione.

Il suo nome sarà per sempre legato al genere del western all’italiana, grazie alle sue collaborazioni illustri con Sergio Leone, Duccio Tessari e Sergio Corbucci. Del resto, uno che inizia la carriera in questa maniera, non può che essere un maestro.

Per questo dagli anni ’70 in poi è stato voluto da registi hollywoodiani come John Carpenter, Brian De Palma, Barry Levinson, Mike Nichols, Oliver Stone e Quentin Tarantino.

Oltre a tre lauree ad honorem (le altre due le ha ricevute dall’Università di Cagliari in Lingue e Letterature Straniere e dall’Università Tor Vergata di Roma in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo), ha ricevuto innumerevoli altri riconoscimenti: una stella sulla Walk of Fame di Hollywood, due Oscar (di cui uno alla carriera), tre Grammy, tre Golden Globe, sei BAFTAs, dieci David di Donatello, undici Nastri d’Argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro e un Polar Music Prize.

Secondo Wikipedia, Morricone ha venduto oltre 70 milioni di dischi.

Questa laurea, però, ha un valore speciale, perché la ricevuta a Milano. Nella sua Milano. Quella delle memorabili serate alla Scala che lo hanno consacrato come uno dei migliori compositori di musica contemporanea.

Non possiamo che unirci al coro e fare tanti auguri al Maestro!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here